Mutuo 2017: ecco tutte le novità

MutuiMutuo 2017, ecco tutte le novità. Il mercato immobiliare continua ad essere in movimento, con una discesa dei prezzi degli immobili e un aumento della domanda di richieste mutui.

 

Il periodo buio che è andato dal 2008 fino al 2013 sembra definitivamente passato, grazie anche alle scelte di politica monetaria da parte della Bce.

Se è vero che il Qe in esaurimento e l’aumento dell’inflazione statunitense fanno prevedere un peggioramento delle condizioni per i mutui, è anche vero che i trend dei tassi, gli aggiornamenti della normativa e le agevolazioni fiscali in corso continuano a rendere appetibile la prospettiva di acquistare casa.

Il 2017 si apre con una riconferma degli strumenti di agevolazione: primo fra tutti il Fondo Mutui Giovani Coppie, nato nel 2011 e riconfermato anche quest’anno. Si tratta di un finanziamento ad hoc per la prima casa rivolto a giovani coppie anche di fatto. Il nucleo familiare in questo caso deve essere composto da persone che convivono da almeno tre anni e non superano i 35 anni di età. L’agevolazione è rivolta anche ai single.

Con il Fondo, anche chi non è assunto a tempo indeterminato può richiedere un mutuo avvalendosi della garanzia sul 50% della quota capitale. Ricordiamo che è possibile accedere alle agevolazioni fiscali per l’acquisto prima casa dichiarando, entro 18 mesi dal rogito, che la residenza verrà stabilita nel comune nel quale si trova l’immobile.

Di recente la Cassazione si è espressa sui casi in cui i coniugi hanno residenza diversa: è legittimo, purchè entrambi risiedano nel Comune dove la casa è stata acquistata.

Riconfermati, gli Ecobonus: la detrazione per la riqualificazione energetica è stata prorogata fino al 2021, con percentuali tra al 70% e al 75% per i condomini, del 65% per le singole abitazioni. Confermati anche il Bonus Ristrutturazioni al 50% e il Bonus Mobili, che consente di detrarre le spese di acquisto di mobili sempre al 50%.

CONTATTACI ORA:

Follow me!