Guida alla scelta del tasso, attenti ai tassi civetta.

 Mutui

Guida alla scelta del tasso, Attenti ai tassi civetta

Per fare la scelta giusta è necessario essere ben informati, in modo che le Banche non ci attirino con promozi tipo, i “tassi civetta” che rimangono bassi solo nei primi mesi o anni.

Guida alla scelta del tasso, Attenti ai tassi civetta

Questi tassi indicati come tassi di interesse di promozione, spesso vengono interpretati dal mutuatario come i reali tassi, da applicarsi.

Ma risultano essere tassi di interesse offerti solo per un periodo iniziale, solitamente dai 6 mesi ai 5 anni.

Guida alla scelta del tasso, Attenti ai tassi civetta

È quindi sempre importante capire se la promozione sui tassi di interesse offerti dalla banca si riferisca all’intera durata del mutuo o solo a una parte iniziale della durata.

Guida alla scelta del tasso

Tra i contratti di mutuo esistono soluzioni studiate per coniugare la convenienza del tasso variabile con la stabilità del tasso o della rata.

Tasso con tetto massimo Il tasso massimo viene fissato due o tre punti più in alto di quello in vigore.

Rata costante Scegliendo un contratto a durata variabile si otterrà il beneficio di una rata fissa per l’intera durata indipendentemente dalle variazioni di tasso.
E’ più una comodità che un vantaggio economico perché le variazioni esplicheranno ugualmente tutti i loro effetti. Le conseguenze verranno però assorbite dalla durata, per cui il rimborso potrà allungarsi o abbreviarsi.

CONTATTACI ORA:

Follow me!